sono dei veri e propri tuttofare e svolgono un ruolo significativo nella lotta contro l’invecchiamento in quanto sono in grado di ringiovanire, rassodare e idratare la pelle. Sono utili per le pelli spente e prive di tono e anche contro le alterazioni della pigmentazione. Leucina, prolina, glicina e glutammina servono per attenuare le rughe, la metionina protegge la pelle dalle sostanze nocive, l’arginina è in grado di riparare i danni della pelle, la lisina la rafforza, mentre all’istidina sono attribuite proprietà lenitive e antiossidanti. La creatina (composto organico derivato dagli aminoacidi arginina, glicina e metionina) contribuisce al rinnovamento cellulare ed è indispensabile per la produzione di elastina e collagene.

Gli aminoacidi sono di importanza vitale: quelli non essenziali possono essere prodotti dall’organismo, mentre gli aminoacidi essenziali devono essere assunti con l’alimentazione. Gli aminoacidi sono acidi carbossilici. Sono in grado di formare i tessuti dell’organismo. Tutte le proteine sono composte da aminoacidi. Ma gli aminoacidi possono fare ancora di più: come prodotti di base di molti composti, svolgono importanti funzioni metaboliche all’interno dell’organismo.

Quando gli amminoacidi mancano, ad esempio a causa dello stress, di una scorretta alimentazione o di malattie croniche, la nostra salute ne può risentire. E possono così subentrare infezioni o problemi alle articolazioni. Anche in caso di sovrappeso o diabete, può sussistere una carenza di aminoacidi che interferisce sensibilmente con il metabolismo. E così, ad esempio, la L-carnitina, necessaria per il metabolismo dei grassi, è formata dai due aminoacidi essenziali lisina e metionina. Oppure l’istidina: i neonati non la producono e quindi occorre aggiungerla alla loro alimentazione. Ciò vale anche per l'arginina, la cisterna, l’istidina e la tirosina che sono necessarie durante i primi giorni di vita.

Oggi conosciamo circa 500 aminoacidi naturali. Fra questi sono particolarmente importanti quelli coinvolti nella formazione delle proteine che sono quelli maggiormente presenti in natura.



Kollagene sind eine Gruppe von Strukturproteinen (ein Faserbündel 

bildendes „Eiweiß“) hauptsächlich des Bindegewebes (genauer: der extrazellulären Matrix). Sie werden auch als Gerüstproteine bezeichnet und finden sich unter anderem in den weißen, unelastischen 

Fasern von Sehnen, Bändern, Knochen und Knorpeln. Auch Schichten der Haut (Unterhaut) bestehen aus Kollagenen. Sie sind biegsam aber nicht dehnbar.

Elastin (löslicher Vorläufer: Tropoelastin) ist ein Faserprotein. Es gehört zu den Strukturproteinen, weil es in seiner Funktion für Formgebung und Halt verantwortlich ist, insbesondere sorgt es für die Dehnungsfähigkeit großer Blutgefäße wie der Aorta. Aus diesem Gerüstprotein bestehen die elastischen Fasern, sie sind sehr elastisch und dehnbar. Sie umgeben die kollagenen Fasern und gewährleisten so die Dehnbarkeit und Reißfestigkeit der Haut.

[italiano: acido ialuronico] | Funzione: principio attivo

rende la pelle bella, liscia e soda. Avendo la capacità di legare l’idratazione all’interno della pelle, esercita su di essa un’azione rimpolpante. All'aumentare dell’età, la sua produzione nell’organismo diminuisce. L'introduzione di acido ialuronico nello strato superiore della pelle mostra risultati sorprendenti. Così il contenuto di acido ialuronico aumenta e la pelle può assorbire più idratazione.

L'acido ialuronico ha la capacità di legare grandi quantità di acqua. Ma non solo: forma una pellicola traspirante invisibile che può, ad esempio in caso di scarsa umidità dell’aria, proteggere lo strato corneo della pelle dalla disidratazione.



[italiano: acido lattico] | Funzione: idratante

è un vero e proprio portento per la bellezza. Conferisce un incarnato levigato, idrata, ed esercita un’azione regolarizzante utile anche per contrastare l’acne.
L'acido lattico rientra nella categoria degli alfa-idrossiacidi, tuttavia scioglie in modo molto più delicato di altri acidi dello stesso gruppo le corneificazioni della pelle. Allo stesso tempo ha proprietà idroritenti-ve ed è pertanto efficace come booster idratante.

L'acido lattico è una sostanza endogena che, come parte del mantello acido protettivo della pelle, rego-la il pH di quest’ultima.

È noto ed utilizzato anche nell’industria alimentare. Lo yogurt e il latticello, ad esempio, si ottengono dalla fermentazione lattica. I batteri lattici contribuiscono a mantenere l'intestino sano. Per la sua azio-ne antibatterica è apprezzato come additivo per detergenti, come anticalcare ed è utile anche agli api-coltori che lo utilizzano nel trattamento delle api contro l’acaro Varroa. Ciò dimostra quanto sia delicato questo acido derivato dalla degradazione di glucosio e carboidrati, ma che viene prodotto anche sinte-ticamente in laboratorio.



[italiano: acido citrico] | Funzione: regolatore del pH

è un acido della frutta ed è presente in natura in limoni, arance, lime, mandarini e pompelmi ed anche, ad esempio, sebbene non facilmente intuibile, nei pomodori e nelle bacche. Viene tuttavia prodotto an-che industrialmente e utilizzato nell'industria alimentare.

Con l’acido citrico è possibile controllare il pH della pelle. A seconda della parte del corpo, il valore del pH può variare da 4,5 fino a quasi 7. Il valore di pH considerato ottimale o neutro per la pelle è 5,5 ed è tale da creare un ambiente leggermente acido. In questo contesto i microrganismi non possono ripro-dursi e i processi metabolici si svolgono senza impedimenti. Anche il film idrolipidico sulla nostra pelle, anche noto come mantello acido, rientra in questo range leggermente acido.



[italiano: Bisabololo (principio attivo derivato dalla camomilla] | Funzione: stimola la sintesi del collage-ne.

Il bisabololo ha proprietà anti-infiammatorie ed è un costituente naturale ottenuto da olio essenziale di camomilla. Il bisabololo ha un effetto benefico in caso di problemi della pelle, ha proprietà antibatteri-che, antimicotiche, anti-infiammatorie, antispastiche ed è leggermente analgesico. Traggono beneficio da questo principio attivo le pelli secche, tendenti ad infiammarsi e che si screpolano facilmente.
Il bisabololo ha un potenziale allergico inferiore rispetto alla stessa camomilla che è una delle piante offi-cinali più conosciute da secoli.



[italiano: acido malico]

Funzione: aumenta l’elasticità della pelle.

L'acido malico è contenuto, come il nome stesso suggerisce, nelle mele, ma anche nell’uva, nelle mele cotogne o nelle bacche. È responsabile del sapore aspro della frutta.

Al progredire della maturazione diminuisce il contenuto di acido malico a favore di quello di fruttosio. Questo acido è stato isolato per la prima volta nel 1785 dal succo di mela da uno scienziato.

L’acido malico annovera, come l’acido citrico e l’acido lattico, fra gli acidi della frutta (AHA), noti anche anche come alfa-idrossiacidi che hanno svariate proprietà. Vengono ad esempio utilizzati nei peeling, per detergere i pori, per affinare l'aspetto della pelle e possono addirittura stimolare la formazione di collagene oltre a schiarire le macchie causate da alterazioni della pigmentazione. L'acido malico è inol-tre particolarmente efficace nella lotta contro le rughe, l’invecchiamento cutaneo, l’acne e l’affaticamento della pelle.



[italiano: estratto di foglie di mirtillo] | Funzione: contribuisce a levigare la grana della pelle.

L’estratto di foglie di mirtillo è un bioflavonoide dall’azione antiossidante.

I cosiddetti antociani, le sostanze vegetali secondarie presenti nella frutta, proteggono le cellule e pare abbiano un’efficacia addirittura superiore a quella della vitamina C. Essi permettono di rafforzare il si-stema immunitario, potenziare gli effetti antinfiammatori e frenare il processo di invecchiamento della pelle. Stimolano l’irrorazione sanguigna della pelle rinforzando le pareti capillari.

L’estratto è molto usato negli integratori alimentari, per migliorare l’acutezza visiva e nel trattamento di malattie dell'occhio come la cataratta. Ma il mirtillo può fare ancora di più: ha effetti positivi nel cam-po dei trattamenti anti-aging, delle malattie cardiovascolari, e nella neuroprotezione. È in grado di re-golare la glicemia e la digestione ed è considerato un’arma utile anche nella lotta contro il cancro e la demenza.



Was sind eigentlich Hydroxysäuren?
Alpha-Hydroxysäuren haben sich als Hautglätter erwiesen. Sie können die Haut durch die Förderung der Zellerneuerung
verjüngen. Sie gelten als Beauty-Wunderwaffen, weil sie eine Reihe verschiedener Probleme lösen können und für ein schönes Hautbild sorgen. Es handelt sich um Carbonsäuren, die in Alpha-Hydroxysäuren, auch AHAs genannt, Beta-Hydroxysäuren, BHAs genannt und
Polyhydroxy Säuren, PHAs genannt, unterteilt werden. AHAs
kommen auch in der Natur vor, zum Beispiel als Fruchtsäuren in Ananas,
Kiwis, Äpfeln und Zitronen oder in anderer Form als Milchsäure.

Hydroxysäuren und der Glow-Effekt
Hydroxysäuren sorgen für eine nachhaltige Hauterneuerung, indem sie abgestorbene Hautzellen entfernen und so den Weg für gesunde Zellen frei machen. Dieser Prozess glättet den Teint, kann kleine Fältchen reduzieren und für eine feinporigere Haut sorgen. In Studien wurde nachgewiesen, dass bestimmte Säuren die Kollagenproduktion ankurbeln können. AHAs lösen Verhornungsvorgänge der Haut auf, die sich danach weicher anfühlt. Die Haut erhält dadurch den begehrten Glow-Effekt. Eingesetzt werden Hydroxysäuren auch zur Abmilderung von Alters- und Sonnenflecken sowie als wirksames Treatment bei Hautunreinheiten.

Funzione: desensibilizzante, antibatterico

è il costituente più importante dell’olio di chiodi di garofano, ma anche un componente naturale di alloro, basilico o banana.

L’eugenolo è interessante anche per per l’industria della profumeria per la sua fragranza intensa. È usato in odontoiatria come analgesico e anti-infiammatorio. Per questo già nel Medioevo chi soffriva di mal di denti era solito masticare garofano. L’eugenolo trova applicazione anche come insetticida ecologico.

Nell’industria cosmetica è considerato efficace anche come agente anti-età. Ha un alto contenuto di antiossidanti, e viene utilizzato nella lotta contro i radicali liberi. L’eugenolo è considerato efficace contro batteri, virus e funghi.



[italiano: mentile lattato] | Funzione: rinfrescante

sono composti chimici organici contenenti mentolo e acido lattico. Vengono utilizzati nell’industria cosmetica perché producono un effetto rinfrescante efficace e relativamente duraturo lasciando una sensazione di freschezza sulla pelle.

Nei prodotti per l’igiene o nei dentifrici il mentile lattato viene usato come aromatizzante.



[italiano: sale sodico dell’acido pirrolidoncarbossilico) | Funzione: principio attivo

è un umettante naturale della pelle molto indicato per l’uso allo stato puro, ma anche come additivo per sostanze idratanti come le emulsioni di olio/acqua. Viene aggiunto ai tonici per viso e ai sieri, ma anche alle creme per corpo e alle lozioni. Rientra fra le sostanze che legano l'acqua formando una soluzione acquosa sulla pelle.

Il Sodium PCA viene utilizzato anche nella cura dei capelli, perché rende questi ultimi più facili da pettinare, conferendo volume e contrastando le cariche elettrostatiche. Dietro al nome “sodium” si cela un sale di sodio, mentre PCA sta per esteri o sali dell’acido piroglutammico.

[italiano: sale di calcio dell’acido gluconico] | Funzione: conservazione

vengono utilizzati nei prodotti cosmetici come conservanti vegetali. Regolano l’acidità, stabilizzano e sono considerati sostanze umettanti. Come iniezione di emergenza o soluzione per infusione, il gluconato di calcio viene utilizzato anche in medicina. Ad esempio, nei casi di avvelenamento o di ipocalcemia, o in caso di livelli di calcio nel sangue eccezionalmente bassi. Viene aggiunto anche, con altri principi attivi, nei preparati contro l’osteoporosi.

[italiano: sale di magnesio dell’acido gluconico] | Funzione: principio attivo

Il magnesio è presente in vari composti organici ed inorganici che dal punto di vista chimico si distinguono solo per i rispettivi legami.
Il magnesio gluconato è un magnesio organico legato al sale dell'acido gluconico. Il magnesio è di importanza vitale per molte funzioni dell’organismo, in particolare di muscoli e nervi. Svolge un ruolo anche nelle funzioni metaboliche della pelle e può attivare circa 200 enzimi.
Per quanto riguarda la pelle, attiva l’efficacia delle vitamine e la protegge contro l’azione degli agenti esterni. La aiuta inoltre a liberarsi dalle tossine.



[deutsch: Kaliumgluconat] | Funktion: Hautschützend/Chelatbildend

ist ein wichtiger natürlicher Mineralstoff im Zellinneren des Körpers. Er wird Pflegeprodukten zugesetzt, um ein schönes und gesundes Hautbild zu erzielen. Kalium ist essentiell und entscheidend für den osmotischen Druck in den Zellen, es aktiviert Enzyme, regelt das Säure-Basen-Gleichgewicht und den Blutdruck. Kalium wird über die Nahrung aufgenommen und ist vor allem in Gemüse und Früchten wie beispielsweise Avocados und Bananen enthalten.



[italiano: vitamina A1 palmitato] | Funzione: principio attivo anti-età e antiossidante

Vengono utilizzati nella cura della pelle perché contengono principi attivi anti-età ed esercitano un’azione benefica anche per le pelli secche e impure.

Il retinolo è noto per la sua azione riparatrice delle cellule danneggiate e stimolante della divisione cellulare. In questo modo si riduce la profondità delle rughe. Il legame del retinolo con il palmitato è più stabile e la conversione in retinolo avviene solo nella pelle. È pertanto anche più delicato del retinolo puro che può causare arrossamenti.

(forma stabile, idrosolubile della vitamina C) Funzione: antiossidante

Assieme al retinolo (vitamina A), è una delle più potenti vitamine anti-aging utilizzate nella cura della pelle. Può rassodare la pelle, schiarire le macchie dovute ad alterazioni della pigmentazione, idratare e prevenire le infiammazioni. È utilizzato anche per il trattamento delle pelli impure.

Come antiossidante protegge dal sole. La vitamina C è utilizzata contro le macchie dell’età, perché inibisce l’eccessiva produzione di melanina.



(derivato sintetico della vitamina E) | Funzione: antiossidante

Sono considerati spazzini dei radicali liberi e possono migliorare la ritenzione di umidità della pelle e contribuire ad attenuare i danni causati dai raggi UV. Come derivato della vitamina E, l’antiossidante viene convertito in vitamina E nel corpo.
La vitamina E è utilizzata anche in unguenti, perché promuove la formazione di cellule fresche.




In der Hautpflege sind Vitamine und die zugehörigen Derivate wichtige Inhaltsstoffe. Es handelt sich dabei um einen abgeleiteten Stoff (Abspaltprodukt) ähnlicher Grundstruktur, der zum Teil besser verträglich ist als das reine Vitamin selbst (Beispiel Vitamin C).
Auch in der Pharmazie werden durch Derivatisierung verträglichere Medikamente hergestellt. So ist beispielsweise Paracetamol das Derivat von Acetanilids oder Salicylsäure der Urspungstoff von Acetylsalicylsäure, dem Hauptbestandteil von Aspirin.

(denominazione commerciale: SYN-AKE®) | Funzione: principio attivo

La formula di MESO CHEEK LIFT è arricchita con SYN-AKE®.
SYN-AKE® è un peptide sintetico che, mediante trattamento locale, è in grado di attenuare le rughe di espressione. Riproduce l’effetto del veleno della vipera delle palme di Wagler e, pur non essendo un veleno di serpente vero e proprio, provoca una riduzione analoga

Delle contrazioni muscolari. SYN-AKE® è prodotto in laboratorio e si basa su un meccanismo brevettato. La trasmissione degli impulsi nervosi ai muscoli è inibita e i muscoli facciali si rilassano. È considerato un’alternativa “dolce” al botox.



Il dimetilaminoetanolo bitartrato, noto anche come DMAE, è una sostanza organica e un antiossidante importante per la membrana cellulare. Applicato sulla pelle, il DMAE può esercitare un’azione rassodante, levigante e definire i tratti del viso su collo e mento.

Alcuni ritengono che il DMAE sia botox in crema, ma non è così. In realtà il DMAE ha esattamente l'effetto opposto. Mentre il DMAE stimola la muscolatura, il botox la blocca e la inibisce. Pertanto il DMAE non è raccomandato per il trattamento delle linee profonde tra le sopracciglia, ma piuttosto per rassodare la pelle del collo.

L'applicazione locale di DMAE può migliorare e ringiovanire significativamente l'aspetto del viso. Ad esso sono state aggiunte le componenti che possono stimolare un corretto sviluppo del tessuto muscolare e contribuire alla rivitalizzazione cellulare. Pertanto il DMAE è indicato per le clienti che hanno una pelle matura e stanca.

Funzione: sostanza dalle proprietà curative

Questo principio attivo è un derivato organico delle alghe marine che, nella sua forma di base, prende il nome di ALGISIUM. Viene stabilizzato sinteticamente e ad esso sono attribuite proprietà detergenti.

Il metilsilanolo mannuronato è un antiossidante in grado di prevenire l’invecchiamento precoce. Ha proprietà idratanti persistenti nel tempo che contrastano la degradazione delle fibre di collagene ed elastina. Pertanto questo composto esercita un’azione rassodante sulla pelle. È inoltre noto che questo composto è in grado di contrastare i radicali liberi.

Idrata la pelle e si ritiene che influisca sulla degradazione delle fibre di collagene ed elastina. La combinazione di DMAE, elastina e metilsilanolo mannuronato rende questo prodotto molto efficace nella lotta contro la perdita di tonicità.


(derivato della vitamina B3) | Funzione: principio attivo

è una vitamina idrosolubile del gruppo B e di importanza vitale per l’organismo. Viene assunta princi-palmente attraverso il consumo di carne e pesce. In piccole quantità è presente anche nella frutta e nei cereali. In cosmesi, può migliorare la struttura della pelle ed è un additivo molto apprezzato nei prodotti anti-età. B3 aiuta a ridurre la dilatazione dei pori e a minimizzare rughe e linee.



[italiano: elastina idrolizzata] | Funzione: principio attivo

Insieme al collagene è un costituente naturale del tessuto connettivo e conferisce elasticità e compat-tezza. Questa sostanza presente naturalmente nell’organismo idrata la pelle e migliora l’aspetto di ru-ghe e linee sottili. L’elastina conferisce alla pelle uno strato protettivo. Maturando la pelle produce sempre meno elastina poiché le cellule si dividono con un ritmo dimezzato rispetto alle pelli più giovani. Pertanto l’elastina, come sostanza anti-età, può migliorare significativamente la condizione della pelle.

ist ein Enzym, das Testosteron in seine biologisch aktivste Form in Dihydrotestosteron (DHT) umwandelt. Dieses wird für vorzeitigen Haarausfall verantwortlich gemacht. Körperbehaarung, Bartwuchs, die Funktion der Talgdrüsen werden darüber gesteuert. DHT kann bei Männern und Frauen für Haarausfall sorgen, wenn sie beispielsweise gegen DHT überempfindlich sind oder zu viel davon produzieren. Dem kann man mit 5-alpha-Reduktasehemmern entgegenwirken, die die übermäßige Produktion der Sexualhormone regulieren und damit den Haarausfall stoppen.
Cuticula, Cortex und Medulla (Aufbau des Haares)
Das Haar besteht fast komplett aus verhornten Zellschichten der Haut, dem Keratin. Es wird in drei Schichten unterteilt: Cuticula, Cortex und Medulla.

Die Cuticula, auch Schuppenschicht genannt, ist wie ein Tannenzapfen aufgebaut und schützt das Haar vor äußeren Einflüssen.
Die Faserschicht (Cortex) befindet sich unterhalb der Cuticula und ist Hauptbestandteil der Haare. Im Inneren der Haare befindet sich das Haarmark (Medulla).

Cuticula, Cortex und Medulla (Aufbau des Haares)
Das Haar besteht fast komplett aus verhornten Zellschichten der Haut, dem Keratin. Es wird in drei Schichten unterteilt: Cuticula, Cortex und Medulla.

Die Cuticula, auch Schuppenschicht genannt, ist wie ein Tannenzapfen aufgebaut und schützt das Haar vor äußeren Einflüssen.
Die Faserschicht (Cortex) befindet sich unterhalb der Cuticula und ist Hauptbestandteil der Haare. Im Inneren der Haare befindet sich das Haarmark (Medulla).

[italiano: estratto di frutti di saw palmetto] | Funzione: principio attivo

L’estratto dei frutti di saw palmetto può ridurre la perdita dei capelli.
è usato principalmente negli uomini, e più precisamente per alleviare i primi sintomi dell’iperplasia pro-statica (ingrossamento benigno della prostata). Nel trattamento di questa patologia con l’estratto dei frutti di saw palmetto è stata riscontrata, come effetto collaterale, una stimolazione della crescita dei capelli.

MESO HAIR LOSS CONTROL ottimizza la produzione di cheratine assicurando una biodisponibilità permanente.
Già dopo il periodo di applicazione consigliato di 10 settimane, è stato riscontrato che il diametro delle singole ciocche di capelli aumenta significativamente facendo apparire così la chioma più folta.



-> precursore della vitamina B, provitamina B5 | Funzione: principio attivo

è la scelta privilegiata nei prodotti per le pelli sensibili essendo molto ben tollerato. Si tratta di una sostanza viscosa, incolore, leggermente appiccicosa e dall’odore discreta-mente caratteristico. Il pantenolo si scioglie molto bene in acqua e alcool.
Ha proprietà umettanti, dermolenitive e rigeneranti; rafforza la funzione di barriera pro-tettiva della pelle migliorandone l’elasticità

Funzione: principio attivo

di comprovata efficacia per la sua duplice azione contro la caduta dei capelli. Da un lato ha un effetto anti-androgeno: la 5-alfa reduttasi converte il testosterone nella sua forma biologicamente più attiva, il diidrotestosterone (DHT). Quest’ultimo è ritenuto responsabile della caduta prematura dei capelli.

Lo zinco inibisce l'enzima 5-alfa reduttasi e quindi la produzione eccessiva di ormoni sessuali. D’altro canto lo zinco è coinvolto nella formazione di creatina e collagene. Una carenza di zinco può essere un fattore scatenante della calvizie.

Lo zinco PCA è un oligoelemento di importanza vitale che il nostro organismo non è in grado di produrre. È efficace come additivo in cosmesi, soprattutto per le pelli grasse e impure, poiché regola la produzione di sebo. Lega l'umidità e tiene sotto controllo i microorganismi. E lo dimostra anche nella cura dei capelli.



[deutsch: Ginsengwurzel Extrakt] | Funktion: Wirkstoff

gilt in der chinesischen Medizin als Allheilwurzel. So kann Ginseng als Anti-Aging-Helfer das Zellwachstum und die Kollagenbildungsfähigkeit der Haare fördern.

Bei Studien stellte sich heraus, dass Probanden, die Ginseng einnahmen, weniger Haarausfall hatten. In Tierversuchen verbesserte Ginseng die Fellqualität der Versuchstiere.

Dem Wirkstoff werden darüber hinaus positive Wirkungen auf das komplette Körpersystem nachgesagt. So soll Ginseng bei Stress helfen, das Immunsystem stärken, den Blutdruck regulieren oder bei chronischen Krankheiten helfen.



[italiano: proteina della soia idrolizzata] | Funzione: principio attivo

è una proteina della soia ottenuta dal trattamento chimico della soia naturale. Viene spesso utilizzata dai bodybuilder come integratore alimentare perché favorisce lo sviluppo della massa muscolare. Trova applicazione anche come alimento dietetico. Si usa anche per gli animali allergici ai mangimi. Come additivo nei prodotti per la cura dei capelli ha diversi effetti: è antistatica, rende i capelli più facili da pettinare, lisci, lucidi e voluminosi.



[italiano: estratto di cipolla] | Funzione: principio attivo

è un principio attivo di origine vegetale ottenuto dalla cipolla (Allium cepa) e ricco di antiossidanti. Le sostanze vegetali secondarie stimolano il modo naturale la crescita dei capelli. Pertanto, l'estratto di cipolla si trova spesso nell’elenco dei costituenti dei tonici che dovrebbero favorire la crescita dei ca-pelli. Aiuta il cuoio capelluto a rigenerarsi e a prevenire la caduta dei capelli rafforzando le radici.

L’Allium cepa è utilizzato anche nel rimedio omeopatico che reca lo stesso nome. Si ritiene abbia effetti benefici, fra l’altro, contro la congiuntivite, le allergie, l’asma e le sinusiti.



-> Vitamina B7 / Vitamina H | Funzione: principio attivo

La biotina rinforza i capelli
La biotina è una vitamina del gruppo B coinvolta in alcune reazioni metaboliche e nella regolazione dei livelli di zucchero nel sangue. La biotina è anche chiamata vitamina H o vitamina B7. Questa vitamina è solubile in acqua e il corpo non può assorbirne molta poiché a partire da un determinato livello essa viene espulsa con l’urina.

Anche grazie a questa vitamina, MESO HAIR LOSS CONTROL è un rimedio così efficace contro la calvizie ereditaria e può contribuire alla salute dei capelli. Il glucosio è un’importante fonte di energia per il mantenimento delle funzioni dell’organismo e per il potenziamento delle prestazioni fisiche.

La biotina svolge un ruolo importante nel metabolismo del glucosio e questa vitamina è sempre in prima linea quando il corpo si difende contro il logoramento e il deperimento. Sia la crescita che il rinnovamento delle cellule dipendono dalla biotina. Questa vitamina contribuisce alla salute e alla rigenerazione dei capelli e svolge un ruolo importante nel mantenimento di molte altre funzioni corporee.

La biotina è la vitamina che fa apparire sani, forti e belli i nostri capelli.



[italiano: collagene idrolizzato] | Funzione: principio attivo

è stato convertito in uno stato solubile in acqua tramite processi enzimatici. Il collagene, assieme all’acido ialuronico, annovera fra i booster anti-aging più efficaci e può ritardare la degradazione del collagene in età avanzata. È molto apprezzato anche come costituente per gli integratori alimentari. Il collagene è la proteina maggiormente presente nel corpo, ad esempio nelle ossa, nei tendini, nelle carti-lagini e nel tessuto connettivo.

Con l'età, la produzione da parte dell’organismo diminuisce, il tessuto connettivo perde la sua compat-tezza e si formano le rughe. Questo fenomeno può essere contrastato in modo efficace dal collagene utilizzato come additivo nei prodotti di bellezza; esso potenzia la produzione di tessuto, può migliorare l'elasticità e attenuare le rughe.



[italiano: plasma marino] | Funzione: principio attivo

contiene preziosi minerali come magnesio, potassio, iodio, zinco e selenio. Il sale contenuto nell'acqua di mare leviga la pelle ed è pertanto efficace contro le piccole rughe. Il sale marino è anche un’arma segre-ta contro la cellulite. Utilizzato per il peeling, libera i pori dalle tossine responsabili dell’aumentato ac-cumulo di acqua nei tessuti che è all’origine della cosiddetta “pelle a buccia d’arancia”.

I minerali e oligoelementi contenuti nell’acqua di mare hanno anche un’azione disintossicante. Per le sue proprietà anti-infiammatorie, viene utilizzato anche in malattie della pelle come la neurodermite e l'acne.



[italiano: estratto di alghe di acqua dolce] | Funzione: principio attivo

è considerata un alga portentosa per il suo ampio spettro d'azione ed è persino in grado di distruggere le cellule tumorali. Disintossica, favorisce la circolazione sanguigna e idrata la pelle. Stimola inoltre il rinnovamento cellulare, nutre le cellule apportando ossigeno, rinforza le difese immunitarie ed esercita un’azione antinfiammatoria.

È indicato per combattere le smagliature e la cellulite. La Chlorella contiene grandi quantità di clorofilla oltre a vitamine, oligoelementi, fibre e amminoacidi. Per questo è spesso presente anche negli integra-tori alimentari.



Denominazione commerciale: Argireline® | Funzione: principio attivo

è considerata un’alternativa “dolce” al botox ed è osannata nel mondo della bellezza come vera e pro-pria star fra i prodotti anti-aging. Questo peptide high-tech è una sostanza prodotta sinteticamente per il trattamento efficace delle linee e delle rughe della pelle. I peptidi sono composti chimici e organici che contengono aminoacidi. Contrariamente al botox , l’Argireline® non è considerata tossica. Questo killer antirughe blocca il neurotrasmettitore acetilcolina (ACH) e con esso l'attività muscolare. Infatti quanto più ACh viene trasportato al muscolo, tanto più intensa sarà la contrazione di questo e di con-seguenza più profonde le rughe. Il botox è una neurotossina con tutti gli effetti collaterali che ciò com-porta e può cambiare i tratti del viso in modo grottesco. L’Argireline® non paralizza il viso. Viene intro-dotta solo nello strato superiore della pelle e, oltretutto, non blocca nemmeno completamente i muscoli. Ciò consente di mantenere attiva la muscolatura del viso e di renderne l’espressione più distesa e gio-vanile.
L’ Argireline® è stata sviluppata nel laboratorio del Dr. Martin Rodbell. Questo biochimico ha dimostra-to che le cellule comunicano tra loro tramite neurotrasmettitori, scoperta che nel 1994 gli è valsa il con-ferimento del premio Nobel per la Medicina.



[italiano: sale sodico dell'acido ialuronico o ialuronato di sodio] | Funzione: principio attivo

Il sodio ialuronato è il sale dell'acido ialuronico, ma non ha lo stesso “effetto di deposito”. Per la sua struttura molecolare più contenuta può tuttavia penetrare più facilmente nella pelle. È utilizzato principalmente in medicina. Anche il sale dell'acido ialuronico migliora la capacità della pelle di legare l'acqua rendendola più chiara, più compatta e più radiosa. Inoltre, può esercitare un’azione molto intensa contro le rughe. Il sale sodico produce anche un film idra-tante stabile sulla pelle.



[italiano: farina d'avena colloidale] | Funzione: principio attivo

viene usata da migliaia di anni nella cura della pelle. È apprezzata per le sue proprietà idratanti, deter-genti, antiossidanti e antinfiammatorie.

La farina d’avena colloidale si è rivelata efficace come costituente di molti prodotti cosmetici. Contiene tutta una serie di costituenti attivi, tra cui polisaccaridi, proteine, lipidi, saponine, enzimi, flavonoidi, vitamine e avenantramidi (polifenoli).



[Italiano: succo di Aloe vera in polvere] | Funzione: principio attivo

L’ Aloe vera o aloe Barbadensis trova applicazione in tutte le forme di ustioni o scottature, siano esse causate da radiazioni, per via termica o dal sole. È anche riconosciuto che l'Aloe vera esercita un’azione calmante quando viene applicata sulla pelle.

Molti dei benefici dell’Aloe vera possono essere associati ai polisaccaridi che sono contenuti nel gel del-le foglie.

Ma negli estratti di Aloe vera sono contenute anche alcune altre sostanze che possiedono proprietà benefiche:
aminoacidi, antrachinoni, enzimi, sostanze organiche e inorganiche, lipidi, carboidrati, lignina, acido salicilico, saponine, steroli e vitamine (B1, B2, B6, C, B-carotene, colina, acido folico e A-tocoferolo).



La luce UV è considerata la principale responsabile dell'invecchiamento cutaneo e di conseguenza della formazione delle rughe e del rilassamento cutaneo. L’assottigliamento progressivo dello strato d’ozono riscontrato negli ultimi decenni ha ulteriormente acuito il problema. Si ritiene che chi usa quotidiana-mente una protezione UV abbia circa il 25 per cento di rughe in meno rispetto a chi rinuncia ad essa. Una giusta protezione salva non solo dalle rughe, ma anche dal cancro della pelle e dall’iperpigmentazione.

Anche dopo la mesoterapia è consigliato un trattamento con un filtro UV.

[italiano: arbutina] | Funzione: principio attivo

è una sostanza vegetale secondaria che aiuta la pelle a ridurre le alterazioni di pigmentazione o le mac-chie dell’età contrastando la formazione di melanina. In questo modo le macchie lentamente si attenua-no. La pelle non viene sbiancata, come alcuni pensano, ma semplicemente se ne previene l'inscurimento. Inoltre, l’arbutina può migliorare l’aspetto delle pelli impure. Viene estratta da piante oppure prodotta in laboratorio.
L’arbutina si trova in natura, ad esempio, nei mirtilli o nei lamponi, ma anche nel caffè o nel vino rosso. Anche nelle tisane si utilizza l’arbutina per la sua azione antisettica sulle vie urinarie.



-> vitamina C stabile | Funzione: principio attivo

è un derivato della vitamina C idrosolubile stabile e viene utilizzato in cosmesi per schiarire la pelle e come agente anti-età, perché stimola la produzione di collagene, specialmente nelle pelli mature, e con-trasta l'azione dei radicali liberi. Può inoltre prevenire le macchie dell’età e aiuta la pelle a proteggersi dai raggi UV. Esercita anche un’azione antinfiammatoria sulle pelli impure.



[italiano: acido cogico] | Funzione: antiossidante

è il metabolita di un fungo e anche sottoprodotto della fermentazione di alcuni alimenti come la salsa di soia o il vino di riso. È originario del Giappone. L’acido cogico viene utilizzato per schiarire la pelle e per riequilibrarne la tonalità di colore in quanto influisce sulla formazione di melanina.

Il corpo produce melanina con l’ausilio dell’aminoacido tirosina. L’acido cogico inibisce la tirosina e que-sto, a sua volta, limita la produzione di melanina. La pigmentazione si indebolisce, dopo alcune settima-ne la pelle appare anche più omogenea.

L'acido cogico è efficace anche contro l’acne, le macchie dell’età o sulla pelle danneggiata dal sole. Può schiarire lentiggini e alterazioni della pigmentazione.

è un estratto di liquirizia dalle proprietà depigmentanti e schiarenti per la pelle in quanto la glabridina, come inibitore della tirosinasi, frena la melanina. È anche usato per attenuare le smagliature post-gravidanza. Questa radice ha inoltre proprietà anti-infiammatorie e antibatteriche ed è quindi indicata anche per le pelli impure. La glabridina protegge la pelle dai danni del sole ed è considerata un buon antiossidante. Essendo un flavonide, a questa sostanza è attribuita un’azione analoga a quella degli estrogeni.



[italiano: estratto della radice di kudzu] | Funzione: principio attivo

si ottiene da una pianta leguminosa asiatica che forma bulbi molto lunghi che contengono amido. Questi in Giappone sono utilizzati anche nell’alimentazione e consumati previa cottura. La radice contiene iso-flavoni la struttura dei quali è simile all’ormone estrogeno.anche Pertanto il kudzu è considerato anche un fitoestrogeno. Il suo principio attivo favorisce lo schiarimento della pelle e conferisce un incarnato omogeneo. Questa pianta giapponese stimola anche la produzione di collagene.

Viene utilizzata negli integratori alimentari in quanto si ritiene che favorisca la dissuefazione dall’alcol e dal fumo ed è usata anche per lenire i disturbi della menopausa.

VERBASCUM THAPSUS EXTRACT
[italiano: estratto di verbasco] | Funzione: principio attivo
Un principio attivo vegetale innovativo dall’effetto illuminante che sfrutta il fenomeno della bioluminescenza.

È in grado di assorbire la radiazione UV e di convertirla in luce visibile che conferisce alla pelle un aspetto più chiaro, più giovanile, più sano e una luminosità naturale. Dietro a questa proprietà si cela in realtà un piccolo espediente con cui il verbasco attira gli insetti impollinatori per assicurare così la continuazione della propria specie. Trasformando la radiazione UV in luce visibile, la pianta appare più chiara, più luminosa e di conseguenza più attraente per le api e gli altri insetti impollinatori.

Il fitocomplesso del verbasco agisce inoltre come filtro UV.

Questa pianta tipica dell’area alpina, con i suoi fiori dal colore giallo dorato, ha anche un alto contenuto di flavonidi dalle proprietà cicatrizzanti. Già in antichità era il verbasco considerato una pianta officinale e tradizionalmente viene usato, ad esempio, per combattere la tosse e la raucedine.

Il suo estratto ha proprietà antimicrobiche, antisettiche ed astringenti ed è inoltre efficace come antiossidante naturale.

[deutsch: Seidenbaum] | Funktion: Wirkstoff
Schützt, stärkt und verbessert in Zusammenwirkung mit pflegenden Darutosiden die Eigenschaften der Dermis und stimuliert die Kollagensynthese.
Durch die Festigung des mikrovaskulären Netzwerks und der Stimulation des Entgiftungssystems (Detox) wird die Durchlässigkeit der Kapillaren und die Ansammlung von glykotoxischen Pigmenten verringert, die für die heterogene Färbung und das müde Aussehen der Haut um die Augen verantwortlich sind. Der Extrakt soll einen erstaunlichen Liftingeffekt bei herabhängenden Augenlidern haben und für den Hallo-Wach-Effekt sorgen. Außerdem hat er antioxidative Eigenschaften, die gegen freie Radikale wirken.
Der Seidenbaum kommt ursprünglich vom Himalaya und hat wunderschöne Blüten. Seine Blätter falten sich bei Dunkelheit zusammen, deshalb wird er auch Schlafbaum genannt.



-> Extrakt aus der aus Madagaskar stammenden Pflanze Siegesbeckia orientalis
-> Extrakt aus der Rosskastanie | Funktion: Wirkstoff
Komplex aus 30 verschiedenen Saponinen aus der Rosskastanie und Lecithin mit beruhigenden, hautfreundlichen und die Durchblutung fördernden Eigenschaften.
Eingesetzt wird der Wirkstoff auch in Cremes gegen Ödeme, Schwellungen und Blutergüssen. Escin oder auch Aescin hat eine ausschwemmende und kapillarverengende Wirkung und stimuliert die Mikrozirkulation. Dadurch wird die Gewebeflüssigkeit aus den Tränensäcken transportiert und Augenringe gemildert. Die Spannkraft der Venen erhöht sich. Bei Versuchen mit dem Extrakt der Rosskastanie wurden auch entzündungshemmende und antioxidative Eigenschaften nachgewiesen.
Die Rosskastanie kann bis zu 300 Jahre alt werden und stammt vermutlich aus der Türkei. Das Escin wird vor allem aus ihren Samen gewonnen, in Rinde und Blättern finden sich nur geringe Mengen des Stoffes.



[deutsch: Olivenbaumöl] | Funktion: Wirkstoff
Hochwertiges Olivenöl gilt innerlich und äußerlich angewendet seit der Antike als traditionelles Heilmittel und wurde gegen Hauterkrankungen und Entzündungen eingesetzt. Als Schönheitselixier galt es neben Eselsmilch als Luxusgut. Nicht ohne Grund, das mediterane Öl enthält rund 1000 aktive Wirkstoffe, darunter viele Vitamine und ungesättigte Fettsäuren. Aus dem Fruchtfleisch und dem Kern der Olive gewonnen, ist Olivenöl ein starkes Antioxidans, das die Haut gegen freie Radikale schützt und Alterungserscheinungen vorbeugt. Das reichhaltige, pflegende Öl nährt und reguliert die Haut bis in die Tiefe und erhält das natürliche Feuchtigkeitssystem.
Olivenöl wirkt beruhigend bei Reizungen, Rötungen und hilft auch bei Unreinheiten und Mitessern. Es ist deshalb sowohl für fettige und zu Unreinheiten neigende wie auch für empfindliche Haut sehr gut verträglich.



[deutsch: Borretschsamenöl] | Funktion: Wirkstoff
Das Borretschsamenöl ist eine pflanzliche Quelle für reichlich Gamma-Linolsäure, mehrfach ungesättigte Fettsäuren und natürliches Vitamin E, die die Haut elastisch, prall und frisch erhalten.

Das Öl der Heilpflanze, die ursprünglich aus dem Mittelmeerraum stammt, kann sehr gut vom Lipidfilm der Haut aufgenommen werden und erhöht damit ihre Schutzfunktion. Es versorgt mit Feuchtigkeit, bekämpft die Hautalterung, wirkt regenerierend und entzündungshemmend.

Angewendet wird es deshalb gern bei entzündlichen Hauterkrankungen wie Neurodermitis, Ekzemen und Akne. Borretschöl stärkt die Immunabwehr und hilft damit gegen Allergien.



[deutsch: Gemeiner Lein, Leinöl] | Funktion: Wirkstoff
Von allen Ölen hat Leinöl neben Schwarzkümmelöl den höchsten Anteil an essentiellen Ölen der Omega 3, 6 und 9 Gruppe, den sogenannten guten Fetten. Es wurde schon in der Antike wegen seiner gesundheitsfördernden Wirkung innerlich und äußerlich angewendet. Die Linolsäure erhöht die Elastizität der Haut und hilft ihr, Feuchtigkeit und Geschmeidigkeit zu erlangen.
Leinöl gilt als hervorragender Anti-Aging-Wirkstoff. Es nährt die Haut und verstärkt durch seine antioxidative Wirkung die Sauerstoffversorgung der Zellen und ihre natürliche Erneuerung.

Das Öl aus reifen Leinsamen ist antibakteriell, entzündungshemmend und enthält viele Vitamine und Spurenelemente. Der hohe Anteil an Vitamin E kann den Gehalt an Kollagen in der Haut erhöhen.



[deutsch: Süßes Mandelkernöl] | Funktion: Wirkstoff
Das milde Mandelöl wird in der Hautpflege wegen seines hohen Anteils an ungesättigten und mehrfach ungesättigten Fettsäuren eingesetzt. Außerdem enthält es A-, B-, D- und E-Vitamine und wertvolle Mineralien wie Magnesium, Kalium und Calcium. So wird die Haut mit nährenden und glättenden Inhaltsstoffen verwöhnt. Dank seiner hautfreundlichen Eigenschaften hält es das natürliche Hydrolipid-Gleichgewicht aufrecht und trägt zur Erneuerung der Gewebezellen bei. Mandelöl beruhigt und hilft gut bei unreiner, öliger Haut. Es kann bis in die tieferen Hautschichten vordringen.
Die in Mandelöl enthaltene Linolsäure soll den UV-Schutz erhöhen und die Haut widerstandsfähiger gegen Infektionen machen.



[deutsch: Liponsäure] | Funktion: Anti-Aging-Wirkstoff und Antioxidanz
Liponsäure ist ein körpereigener Stoff, der vom Körper selbst in den Mitochondrien gebildet wird. Er gilt als Wundermittel im Anti-Aging-Bereich, da er sehr starke antioxidative Eigenschaften hat und seine Wirkung in allen Gewebeformen entfaltet.

Liponsäure kann sogar andere Antioxidantien wie die Vitamine C und E, Coenzym Q10 und Glutathion im Kampf gegen freie Radikale regenerieren und ihre Effizienz erhöhen. Linien, Falten und Verfärbungen können minimiert werden. Die Haut wird elastischer und erhält Ausstrahlung.

Der Zuckerabbau in den Zellen, der für Entzündungen und damit für eine schnellere Hautalterung sorgt, wird durch die schwefelhaltige Fettsäure angekurbelt. Liponsäure soll auch bei Sonneneinstrahlung lokal angewendet den Abbau des Co-Enzym Q10 deutlich reduzieren.
-> Extrakt der oberirdischen Pflanzenteile der Gatuline-Parakress | Funktion: Wirkstoff
Der Extrakt wird in der Kosmetikbranche als pflanzliches Botox ohne Nebenwirkungen gehypt, weil dem darin enthaltenen Wirkstoff Spilanthol Botulinähnliche Eigenschaften nachgesagt werden.

Er bekämpft effektiv Falten und soll bis zu 60 Prozent der Mikrokontraktionen im Gesicht hemmen und dadurch Mimikfalten entspannen. Die Muskeln sind aber nicht wie bei Botox gelähmt, sondern noch aktiv. Spilanthol beruhigt sie sanft und schonend, die Mimik bleibt erhalten. Es wirkt wie ein sanftes Lokalanästhetikum.
Damit ist der Wirkstoff stark gegen Krähenfüße, sowie Stirnfalten und Falten am Mund. Das ist noch nicht alles: Der Extrakt der Heilpflanze sorgt auch für eine Anregung und Stärkung des Kollagennetzes.